"E poi non rimase nessuno"

Publicado el: 16/10/2011 / Leido: 5094 veces / Comentarios: 0 / Archivos Adjuntos: 0

Compartir:

"E poi non rimase nessuno"

La Provincia della Spezia aderisce all'iniziativa promossa dall'Associazione Nazionale Archivistica Italiana

Fuente: http://www.cittadellaspezia.com

La Spezia. La Provincia della Spezia aderisce all'iniziativa "E poi non rimase nessuno", promossa dall'Associazione nazionale archivistica italiana (ANAI), con la Società italiana degli storici medievisti (SISMED), la Società italiana per la storia dell'età moderna (SISEM) e la Società italiana per lo studio della storia contemporanea (SISSCO) in collaborazione con archivi storici comunali, archivi di Stato, soprintendenze archivistiche e istituti archivistici pubblici. Tra il 12 e il 15 ottobre, su tutto il territorio nazionale, si terranno iniziative ed eventi di denuncia e protesta: la crisi economica e sociale del nostro Paese sta portando all'implosione del sistema archivistico nazionale. Nel corso dell'ultimo decennio, al nostro patrimonio archivistico, che per quantità e interesse della documentazione custodita non ha eguali al mondo, sono state destinate sempre meno risorse e negli istituti di conservazione da venti anni non ci sono quasi più assunzioni.

"La Provincia della Spezia - spiega il presidente Marino Fiasella - aderisce all'iniziativa "E poi non rimase nessuno" nella convinzione che gli archivi rappresentino un grande patrimonio di cui un Paese civile non può, per nessun motivo, privarsi. La memoria e la tutela dei diritti sono i due principi che rendono gli archivi il valore aggiunto ed imprescindibile di un Paese civile e democratico. La conservazione del passato e della storia contribuisce a mantenere salda la cifra identitaria del Paese e rappresenta indubbiamente un cardine intorno al quale costruire il futuro."
Per la Liguria, l'appuntamento è venerdì 14 alle ore 15.30 presso l'Archivio di Stato di Genova per condividere testimonianze sull'importanza della conservazione e dell'utilizzo dell'eccezionale patrimonio di informazioni conservate negli archivi.

Publicado el: 16/10/2011 / Leido: 5094 veces / Comentarios: 0 / Archivos Adjuntos: 0

Compartir:
Dejar comentario

Comentarios