Nomina firmata: arriva Cozzolino

Publicado el: 19/09/2012 / Leido: 4287 veces / Comentarios: 0 / Archivos Adjuntos: 0

Compartir:

Nomina firmata: arriva Cozzolino

Lâ??ex sovrintendente di Ravenna e Parma arriva a Napoli per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici

Fuente: http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it

NAPOLI â?? L'architetto Giorgio Cozzolino è il nuovo soprintendente per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici di Napoli. La nomina è stata formalizzata dal direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Campania. Gregorio Angelini ha inoltre confermato nei rispettivi incarichi Imma Ascione all'Archivio di Stato di Napoli, Maria Luisa Storchi alla Soprintendenza Archivistica per la Campania, Mauro Giancaspro alla Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III e Paola Raffaella David alla Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici per le province di Caserta e Benevento.

LA CARRIERA - Cozzolino, che è entrato in carica già ieri, ha 51 anni, è di origine campana, si è laureato in Architettura a Napoli e ha seguito corsi di perfezionamento al Suor Orsola Benincasa e a Venezia. Prima di lavorare ad Ancona, è stato sovrintendente a Ravenna (e si è occupato di tutta l'area romagnola) e poi per le province di Parma e Piacenza. In passato è stato responsabile tecnico della Sovrintendenza archeologica di Napoli, e ha coordinato attività di progettazione e direzione di scavi, consolidamenti, restauri e valorizzazioni. � stato anche dirigente del servizio Opere marittime del Demanio Marittimo.
La sua nomina è stata accolta con particolare favore dal commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e dal garante regionale Carmine Attanasio: «A nostro avviso Gizzi è stato molto dannoso per la città. Ci auguriamo che il nuovo Soprintendente si dedichi di più alla tutela dei beni artistici, monumentali e paesaggistici di Napoli anziché nell'impedire l'abbattimento delle Vele di Scampia o le gabbie delle tigri al parco Zoo di Napoli».

Publicado el: 19/09/2012 / Leido: 4287 veces / Comentarios: 0 / Archivos Adjuntos: 0

Compartir:
Dejar comentario

Comentarios